venerdì 25 gennaio 2013

i "valori", i "valori"!

Citazione:
...Come diceva Carl Schmitt, quando si comincia a parlare di «valori», si accetta il concetto di quotazione.

I valori sono, originariamente, quelli della borsa-valori, e sono per eccellenza «negoziabili».

La Chiesa proponeva «verità», merce antiquata. Oggi propone «valori», e pur sacrosanti: matrimonio, figli, no all’aborto e all’eutanasia. Come valori, purtroppo, hanno attualmente poco mercato...

Chissà, se ricordasse che chi fa certe cose si gioca l’eterna dannazione, magari... O magari no. Questo popolo si contenta del suo destino zoologico.

Nessun commento:

Posta un commento

Non costringetemi ad attivare la "moderazione" dei commenti!